experience the next
 
Home  > Prodotti  > Axxon Intellect Enterprise PSIM Software  > Specifiche

Specifiche

Caratteristiche principali
Oggetti: Tutto ciò che viene connesso ad Axxon Intellect Enterprise (come una videocamera) viene organizzato e rappresentato all’utente finale come un oggetto virtuale. Gli utenti non dovranno preoccuparsi del tipo di dispositivo, di come è connesso al sistema e dove è stato montato: potranno controllare tutti i dispositivi allo stesso modo.
Programmazione: Script di programmazione di base e avanzati e macro permettono agli utenti di configurare un’ampia gamma di reazioni automatiche e di azioni.
Pianificazione: Fusi orari illimitati. È possibile programmare le azioni di sistema per l’attivazione ad un orario specifico o in risposta a un evento particolare. Giorni della settimana, weekend e festività personalizzabili.
Mappa: Crea una mappa multi–layer del sito in formato .bmp e delle icone per i dispositivi di allarme. Visualizza e zooma in modo automatico il layer di mappa specifico in caso di allarme. Con un solo click accederai da qualsiasi dispositivo al video in tempo reale.
Eventi: Mostra facilmente fino a 1000 eventi di sicurezza al giorno. Configurazione degli eventi di sicurezza semplice tramite un click del mouse.
Notifiche audio: Permette di configurare un allarme audio in seguito a eventi specifici. Richiede una scheda audio. Può essere configurato in modalità mono o stereo.
Raggruppamento oggetti: Gli utenti possono raggruppare gli oggetti virtuali per area o per tipo con l’obiettivo di migliorare l’organizzazione del desktop e garantire un accesso più rapido.

Moduli di video sorveglianza
Videocamere: Fino a 100.000 videocamere in un sistema distribuito, massimo 64 per computer (il numero totale non deve superare i 400 fps)
Schede video: Ogni computer può avere un massimo di 4 schede con compressione software e un massimo di 6 schede con compressione hardware dello stesso tipo.
Scheda di acquisizione video: Supporta le schede TUAN FS–115, FX–4, FX–8, FX–16, WS–16 e Stretch VRC–6008 e VRC–6416. Incluse anche le linee di ingresso audio.
Il Video AMP incorporato offre il controllo di brillantezza, contrasto e saturazione dei colori; fornisce la protezione della scheda contro i danni durante i temporali o interferenze ad alto voltaggio. L’anti–aliasing previene difetti nei contorni. Il timer WatchDog anti–hang–up monitora l’alimentazione elettrica e fa ripartire il sistema in caso di problemi.
Il multiplexer esterno di serie ADG706 permette una commutazione del segnale video di input. L’Output del video analogico, auto–scorrimento dei canali e la commutazione degli allarmi è possibile.
Le schede di serie FS, possono avere moduli opzionali I/O con 16 input digitali + 4 output digitali oppure 4 in e 4 out.
Display: Fino a 64 videocamere a computer in uno schermo virtuale. Il numero di schermi virtuali è infinito. I dati video vengono mostrati tramite Windows GDI (per schede video di 4Mb o superiori) o DirectDraw (Riva TNT2, ATI Radeon, NVIDIA GeForce2 o superiore). Consigliamo acceleratori video con memoria incorporata superiore a 128 Mb.
Monitor: è possibile connettere monitor multipli a un solo server video per registrazioni o live viewing simultanee.
Rilevatore del movimento: Presenta basse probabilità di errore. Consente la regolazione della dimensione dell’immagine e della nitidezza. Consente l’uso degli indicatori visivi dei bordi dell’oggetto in movimento (opzionale). Consente la configurazione separata dell’area di rilevazione e della registrazione degli allarmi per ogni videocamera, con periodi specifici di pre– e post–registrazione. Consente la redistribuzione delle risorse in caso di allarme.
Compressione: Algoritmo Motion-Wavelet. Immagini tra 2–80KB in base alla risoluzione, al colore e alla velocità di compressione.
Formato: Frammenti Walvet — 500 Frame per loop con buffer di 100MB per ogni Hard Disk locale.
Registrazione locale: Separata per ogni videocamera.
Riproduzione: Lavoro simultaneo di più videocamere. Gli archivi video possono essere indicizzati automaticamente all’avvio del sistema per semplificare le ricerche per data. Ricerca negli archivi per data o ora. Riproduzione Frame per Frame in modo bidirezionale. Velocità di riproduzione fino a 25fps. Decoder esterno e Visualizzatore. Riproduzione veloce a x2, x4, x8.
Zoom digitale: x2, x4, x8, x16.
Miglioramento dei contrasti: Registrazione più nitida e dettagliata in condizioni di scarsa luminosità.
Modalità: Registrazione indipendente, riproduzione e modalità di visualizzazione. Riproduzione e display lavorano congiuntamente in un solo schermo virtuale.
Supporto TCP/IP: Configurazione e controllo di tutti i dispositivi in LAN/WAN, Dial–up o ISDN.
Controllo da Remoto: Controllo di tutte le videocamere e i dispositivi PTZ via internet. Il sistema include un web server incorporato.
Backup: Le opzioni di archiviazione includono dischi locali e di rete. E’ possibile la configurazione manuale e automatica dei backup.
Opzioni di esportazione: Esportazione delle immagini in formato JPEG. Dati video e audio sincronizzati; possono essere esportati usando un qualsiasi codec video AVI per la visualizzazione all’esterno del sistema.

Password

Livelli di accesso per ogni oggetto (videocamere, microfoni, etc.) connesso al sistema, con relativi permessi per ogni livello.

Tre possibili livelli di accesso:

  1. Distributed System Administration: Gli utenti a questo livello hanno il set completo di opzioni di gestione in locale e da remoto e gestiscono i profili di tutti gli amministratori locali e degli operatori;
  2. Local System Administrator: gestisce i profili degli operatori locali;
  3. Local System Operator: assegnabile ad un numero infinito di utenti.

Caratteristiche di rete
Modello distribuito: I server formano una rete con una struttura peer to peer. Tutte le connessioni dati o gli eventi sono, ove possibile, server–to–server;
Protocollo di trasferimento dati: TCP/IP;
Accesso remoto: Internet, LAN/WAN, Dial–up, ISDN;
Numero di server video: Illimitato, i dati di tutti i server possono essere visti dalla stessa postazione;
Numero di postazioni remote: Illimitate;
Sincronizzazione dei server: Automatica con connessione al server. È possibile sincronizzare anche il registro eventi.

Dispositivi Pan, Tilt e Zoom integrati
Dispositivi PTZ integrati:
  • American Dynamics AD2150
  • Axis T8310
  • Bosch KBD–Universal
  • Bosch–Autodome
  • C&B Technology CBC CMD08, CNB–AP200/AP200L/AP202/AP800/AP802
  • Dongyang TEV–PTZ340/440
  • Dynacolor D7720
  • EverFocus Vprotect VPTZ1000, EPTZ1000/500
  • Fastrax II
  • Ganz ZC–NAF27, ZC–S123P, ZC–S122P
  • ITS–GmbH
  • JVC TK–675E, TK–C676
  • Kalatel KTD–312
  • Kocom KCC–PT400, KCC–ODPTZ220, KCC– DPZ220
  • Lilin PIH 7000/7600, PIH–800III
  • LTC 8561/50, 8566/50, 8564/20
  • Mintron MTV–04G5HC, MTV–64G5DHP
  • Nevis YHN
  • Panasonic WV–CSR600, CS854, WV–CW860, CS850, WJ–FS616, WV–CU950
  • Pelco Spectra II, Spectra III
  • Samsung SCC–641, SCC–421p, SCC–643(AP), SSC–1000, SPD–1600
  • Samsung SSC–2000
  • Sanyo VSP–9000, VCC–ZM300PA
  • Sensormatic Ultra Dome IV, SpeedDome Optima
  • Sony EVI–D70, EVI–D70P
  • SunKwang SK–2172X
  • TRC TC–404
  • Tеdd Elесtronics TCD–8112 (Pelco D), TED(Fastrax II (HID–2404))
  • VCL Microsphere Orbiter
Interfaccia di connessione: RS485 -> RS232
Interfaccia operativa: Controllo tramite finestre di dialogo, mouse, USB o joystick. Configurazione preimpostata della direzione delle videocamere e/o posizioni specifiche in corrispondenza di eventi di sistema specifici.

Videocamere IP integrate e server video
Dispositivi IP supportati: Sono supportati più di 9900 modelli di dispositivi IP, inclusi più di 3000 modelli di dispositivi di rete integrati che fanno uso di protocolli proprietari e 6900 dispositivi conformi al protocollo ONVIF. Questa lista è in continua espansione.

Moduli Audio
Hardware:
  • Midiman Delta – 4 or 8 ingressi;
  • Midiman Delta – 4 or 8 ingressi;
  • Echolot – 2 ingressi (tel.);
  • L–780–M.
Supporto del segnale audio: Microfono (MIC — SoundBlaster), lineare (LINE). Amplificazione audio via software.
Registrazione: Registrazioni audio/video separate o sincronizzate; registrazione attivabile con allarme sonoro. Le modalità di registrazione possono essere combinate.
Microfoni: Fino a 100.000 (incluse le linee telefoniche) in un sistema distribuito (fino a 64 per PC). La frequenza di campionamento dipende dal tipo di scheda (8.000, 16.000, 32.000 Hz per ITV Audiocapture su schede FS5, FS6, FS8, FS16), fino a 96 Hz per schede audio aggiuntive (ad es. SoundBlaster, Midiman Delta, etc.)
Linee Telefoniche: Fino a 10.000 in un sistema distribuito. Fino a 16 linee per server. Velocità di campionamento di 8.000 Hz OLHA.

Sistemi antincendio / Moduli di controllo accessi
Sistemi antincendio / Moduli di controllo accessi:
  • Anson
  • Aritech
  • Foxsec
  • Honeywell
  • Hunter
  • Impro
  • OPTEX
  • Paradox
  • PAXTON
  • Polon–Alfa
  • Salto
  • Siemens
  • Southwest Microwave
  • Soyal
  • Suprema
  • Satel
  • UniPOS
Interfaccia operativa: Mappa, registro eventi, pass di sicurezza, report, temporizzatori, messaggi di allarme, finestra di richiesta dell’operatore, foto di identificazione.
Integrazione: Controllo completo delle opzioni di configurazione mediante periferiche integrate. Azioni di sistema manuali o automatiche e rilevamento e analisi degli eventi di sistema. Operazioni hardware indipendenti dal SO. Il sistema invia i log accumulati non appena la connessione è ripristinata. Sincronizzazione automatica dell’orario.

Caratteristiche del servizio
Invio E–mail: Il sistema può mandare e–mail automaticamente con immagini allegate.
V–dial: Il sistema chiamerà automaticamente un numero di telefono specifico nel caso si verifichi un evento di sicurezza. Sono disponibili diverse modalità: risposta alla chiamata, una determinata risposta, o ricezione di una conferma digitale.
SMS: Il sistema può inviare messaggi automatici a un numero di telefono specifico quando si verifica un evento.
Tastiera avanzata: Creazione di combinazioni di tasti da tastiera per varie funzioni del sistema.

Analisi esterne e Report
Moduli Report: Classificazione dei dati secondo determinati criteri come ora, tipo di oggetto o evento. Mostra gli eventi secondo un criterio specifico. Analisi, anteprime e stampa dei Report. Possibile definire l’accesso degli utenti ai Report.
Report Cartellini Marcatempo: Classificazione secondo criteri specifici. Analisi, anteprime e stampa dei Report. Possibile definire l’accesso degli utenti ai Report.

Altre Caratteristiche / Moduli Smart
POS-Axxon Intellect Enterprise: Registrazione sincronizzata di transazioni in contanti e scontrini di vendita. Individua errori dei cassieri o furti nei punti vendita.
Terminali POS integrati:
  • Wincor Nixdorf Beetle
  • IBM
  • OMRON
  • NCR RealPos
  • IPC POS IIS
  • Fujitsu
  • Shtrikh–POS
  • Accord–KF
  • AST–Elite–F
  • SPARC–617TF
  • Samsung
  • POSitouch
  • Marketer
  • Epson
  • Axiohm
  • SHARP
  • CRS
  • SIEMENS NIXDORF BEETLE
  • UCS
  • Aloha

Lingue
Lingue supportate in Axxon Intellect Enterprise:
  • Bulgaro
  • Cinese semplificato
  • Cinese tradizionale
  • Ceco
  • Inglese
  • Francese
  • Tedesco
  • Greco
  • Ungherese
  • Italiano
  • Kazaco
  • Coreano
  • Polacco
  • Portoghese (Brasiliano)
  • Russo
  • Spagnolo
  • Turco
  • Ucraino
  • Vietnamita

Requisiti di Sistema
Sistema operativo: Server 2008 R2 SP1, Windows 7 SP1, Storage Server 2008 R2 SP1, Small Business Server 2011 SP1, Home Server 2011 SP1, Server 2012, Server 2012 R2, Windows 8 e 8.1, Windows 10. Requisiti essenziali per tutti i computer del sistema.
Memoria: Per memorizzare informazioni di backup il sistema utilizza Hard Disk SSD, SATA, SCSI e IDE. I dischi SSD permettono una ricerca più veloce dei dati. La capienza del Hard Disk dipende dall’intensità di registrazione.
Memoria minima: Memoria minima
CPU minima: Pentium 5 — Processore 2.6 GHz
Altre Informazioni Importanti