experience the next
 
Home  > Azienda  > Ufficio stampa  > News

1350 videocamere per 1 mese per gli stadi della coppa del mondo 2018

09/10/2018

Nel quadro dei lavori di preparazione ai mondiali 2018, il servizio di supporto tecnico AxxonSoft ha assemblato più di 1350 canali video in 3 stadi e nel complesso centralizzato di monitoraggio per le necessità del Ministero degli interni della Federazione Russa. Cinque persone hanno svolto i lavori di messa in servizio in un mese.

Presso gli stadi Samara Arena, Mordovia Arena e RZD Arena, utilizzato come base per l'allenamento degli arbitri, sono stati costruiti in totale 960 canali per la videosorveglianza sotto il controllo del software Intellect. Fra questi, 250 canali con l'applicazione dell'analisi video situazionale per il controllo del territorio, 41 canali per il rilevamento dei numeri di targa per il controllo del trasporto in entrata e 9 canali di riconoscimento facciale per impedire l'accesso agli stadi di ospiti indesiderati. Inoltre, è stata realizzata l'integrazione della videosorveglianza con i sistemi di controllo dell'accesso e di segnalazione di sicurezza e antincendio.

Presso il sistema centrale di monitoraggio del Ministero degli interni della Federazione Russa, basato sulla piattaforma Intellect, sono stati condotti più di 390 canali video da tutte le 11 città del mondiali, configurati per la visualizzazione delle videocamere su mappe interattive. I video sono stati trasmessi dagli stadi e dai territori limitrofi, dalle fan-zone e da altri luoghi critici in termini di sicurezza dei partecipanti e degli ospiti dell'evento sportivo.

"La regolazione è stata effettuata nell'ambito dei servizi dell'intera messa in opera e il nostro team ha svolto in un mese davvero un ottimo lavoro. Oltre a questi servizi, effettuiamo consulenze per i nostri partner nel processo di messa in servizio e attraverso il nostro dipartimento elaboriamo richieste per la messa a punto dei software nel quadro di diversi progetti. Se le funzionalità richieste possono risultare utili ad altri utenti, vengono incluse nel piano di sviluppo"

ha spiegato Roman Khristoforov, responsabile del supporto tecnico per AxxonSoft.

Durante l'implementazione del progetto di sicurezza degli stadi dei mondiali 2018 sono state realizzate le richieste per l'integrazione del software di controllo degli accessi e lo sviluppo di uno screen manager per una gestione flessibile dei layout delle videocamere e delle pareti video. Queste funzioni sono state implementate con successo presso gli stadi e verranno incluse nella versione 4.11.0 di Intellect./p>

Ricordiamo che l'ultima fase del 21° campionato del mondo di calcio si è tenuta in Russia dal 14 giugno al 15 luglio 2018. 32 squadre provenienti da diversi paesi hanno giocato 64 partite in 12 stadi situati in 11 città russe. Le partite sono state seguite da più di tre milioni di spettatori negli stadi e da altre decine di milioni di persone nelle fan-zone e in altri luoghi organizzati appositamente per l'evento.

La piattaforma di sicurezza Intellect è stata utilizzata in diversi punti in 10 dei 12 stadi del mondiale, per un totale di 49 partite. Le partite sono state seguite dal vivo da più di due milioni di spettatori e il numero complessivo di videocamere di sorveglianza gestite da Intellect ha superato le 9.000 unità. Inoltre, il software di AxxonSoft è stato ampiamente utilizzato anche presso le sedi dei ritiri, nelle fan-zone, presso le infrastrutture di trasporto e in altre strutture relative al soggiorno e al movimento delle squadre partecipanti e degli ospiti all'interno del paese.

Il presidente della FIFA Gianni Infantino ha dichiarato il mondiale 2018 come il migliore della storia. Oltre alla grande partecipazione alle partite e all'incredibile audience televisiva, Infantino ha valutato molto positivamente anche il livello delle infrastrutture e della sicurezza.


Altre Informazioni Importanti